#ODIOLOMOFOBIA – NUOVO RAGAZZO TORTURATO E UCCISO PERCHE’ GAY

10647063_536777403119216_537836556089151387_n

 

ATTENZIONE IMMAGINI FORTI NON CONTINUARE SE NON SI VOGLIONO VEDERE

Non l’ho vista stamattina ma sapevo che in rete cera la foto di come hanno ritrovato il 18enne #JoaoAntonioDonati, così giovane con tutta la vita davanti ucciso da degli omofobi di merda. Ogni volta che leggo queste notizie mi innervosisco mi viene una rabbia!!! Volevo ricordarlo così felice sorridente probabilmente con una marea di sogni da voler realizzare. Fiducioso della vita, del mondo e della gente. Ma poi ho pensato che è giusto che la gente veda cosa è capace l’uomo.
Il suo nome si è aggiunto alla lunghissima lista di vittime di omofobia. Spezzare la vita di un così bel ragazzo a questi animali non bastava l’hanno dovuto torturare prima. João Antônio Donati è stato ritrovato con entrambe le gambe rotte e innumerevoli segni di torture, abbandonato in un campo nella città di Inhumas (Brasile).
In più nella bocca della povera vittima c’era un biglietto con scritto: “fermiamo la piaga dei gay“. Un messaggio in bocca!! Vi rendete conto! O solo io vedo l’insensatezza di tutto?!
E non è tutto in Brasile negli ultimi giorni due ragazzini gay sono scomparsi e una discoteca gay è stata bruciata. LEggere ste notizie mi mette di malumore mi fa innervosire e mi fa desiderare di non appartenere al genere umano. Ora vorrei essere tutto ma non un uomo… e penso a quel sorriso che è stato mutilato e ridotto così:

 

 

BxUe5zJCMAA-TYI

3 commenti

  1. Pinches pendejos que chingados tienen en la puta cabeza de mierdaaa Solo por ser GAY no mames esta sociedad esta valiendo Cagada, que verguenza.

Rispondi